Filtering by: Exhibit

Mar
22
to Apr 4

"Spazi Ritratti + Medio Corso" at Officine Fotografiche Milano.

  • Officine Fotografiche Milano (map)
  • Google Calendar ICS

"Spazi Ritratti + Medio Corso" at Officine Fotografiche Milano. Masterclass curated by Davide Monteleone, Luca Campigotto and Wu Ming2 and works by:

Jacob Balzani Loov, Jacopo Bellapianta, Cristian Bonanomi,Matteo Buonomo, Simone Cargnoni, Marlin Dedaj, Enrico Doria, Karim El Maktafi, Jessica Iovane, Alessia Maggio, Giulia Pasqualin, Niccolò Piuzzi, Giuseppe Bruni, Niccolò Cozzi, Andrea Crupi, Marlin Dedaj, Simon Fiorentino, Alessandro Morelli,
Davide Perbellini, Mandy Rietdijk, Alessandro Roncaglione, Giovanni Tamanza, Oscar Biffi, Mattia Cefis, Gabriele Galligani,Paolo Gravino, Andrea Migliorini, Danilo Pettinati, Vitalba Piazza, Stella Riva, Andrea Sciuto, Annalisa Toscani.

View Event →
"A New Silk Road" at Photo London
May
17
to May 20

"A New Silk Road" at Photo London

The diptych Platinum Print "Traces on the Flaming Mountains", 2017 and the installation  of 13 photograph "Silk Ambition" 2017, both part of the series "A New Silk Road" initially featured as a portfolio in the pages of The New Yorker, will be on show at Heillandi Gallery boots during Photo London.

LONDON,  17-20 MAY 2018 SOMERSET HOUSE. 

"Traces on the Flaming Mountains" 2017. Diptych platinum print 76x56cm ed.5. 

"Traces on the Flaming Mountains" 2017. Diptych platinum print 76x56cm ed.5. 

View Event →
Vento dell' Est - NONOSTANTE MARRAS
Mar
2
to Mar 25

Vento dell' Est - NONOSTANTE MARRAS

Quante possono essere le trame possibili in un racconto? E quante in un racconto visivo? Caduta e ascesa e il suo contrario, ossia ascesa con ricaduta. E lo scheletro delle tragedie classiche e shakespeariane: caduta, ascesa e ricaduta. Quella di Davide Monteleone è una trama appassionante che, con uno sguardo originale e un punto di vista molteplice, prende in considerazione le relazioni tra il sé e le mutate condizioni dell’esperienza umana. Tutte le sue fotografie cercano di stabilire confronti, misurare distanze, constatare fratture.

View Event →
The April Theses at the Davidson College Art Gallery
Aug
31
to Oct 8

The April Theses at the Davidson College Art Gallery

One hundred years after the Russian Revolution, Lenin Lives, co-curated by Lia Newman, Gallery Director/Curator, and Roman Utkin, Assistant Professor of Russian Studies, explores the afterlife of one of the most enduring and spectacular personality cults of modern history – the worship of the first Soviet leader, Vladimir Ilyich Ulyanov – Lenin (1870-1924). As the myth of the immortal Lenin developed, the image of the Revolution’s iconic leader became, not ironically, larger than life. For the rest of the tumultuous twentieth century, Lenin came to embody the idea of communism and the Revolution itself.

View Event →
"Imperium and Permixtio" at Officine Fotografiche Milano
Mar
9
to Apr 4

"Imperium and Permixtio" at Officine Fotografiche Milano

  • Officine Fotografiche Milano (map)
  • Google Calendar ICS

"Sono 15 anni che Davide lavora in Russia, e racconta di Russia. E’ approdato nel paese con delle “risposte”, che il tempo ha trasformato in domande. Il tempo trascorso nei quattro angoli di questo posto ha solo dimostrato l’impossibilità di darle una forma definita. E definitiva. Colpa della sua storia confusa tanto quanto taciuta, di una geografia troppo estesa, della moltitudine di popoli e culture che la abitano, delle dinamiche sociali complesse, dei cambiamenti che si susseguono incessantemente. C’era una volta l’Unione Sovietica, che la cronaca storiografica racconta essersi estinta con un colpo di spugna immediato. Ma sono davvero così repentini, i cambiamenti? Davide si è spinto, e tutt’ora si spinge, ai confini dell’”Impero” per cercare una memoria storica, le tracce della colonizzazione interna, per raccontare una storia fatta di persone, conquiste, soggioghi, potere, ideologia. Ha indagato, sperimentato linguaggi, studiato. Ha cercato nel passato le ragioni del presente, per poterle poi fissare e spiegare, anche al futuro.

Ma la Russia si è rivelata multiforme, sfaccettata, destrutturata, perfino. Non può entrare su un tornio solo. Non può esistere, in un paese del genere, un unico filone narrativo. Non si può sintetizzare in un racconto singolo, per quanto interminabile. L’impero romano non si limitava a Roma, e quello che avveniva al di fuori delle strette direttrici dell’Imperium centrale era un’altra storia. Non c’erano eroi grandi e mitici, ma forse ce n’erano di più grandi cui la storia non ha tributato l’onore della ribalta. E che hanno vissuto Roma come un concetto distante, altro.

E, come per Roma, anche in questo caso la magnificenza del passato, la gloria del presente, la vastità delle dimensioni altro non sono che il riflesso evidente di qualcosa più complesso, sfuggente, nascosto. Ai limiti dell’inafferrabile. Non esiste un solo blocco di marmo, non esiste una sola Russia. E non tutti i pezzi del rompicapo combaciano.

Questa mostra non è il risultato di un progetto giunto alla sua conclusione, ma un punto su un percorso tutt’ora da esperire. E’ una sineddoche. E’ un’ammissione pubblica della difficoltà a raccogliere i fili del discorso nonostante i 15 anni di esperienza. Un corto circuito delle certezze. I dubbi sulla effettiva possibilità di rappresentazione del paese contrapposti alle sicurezze e ai giudizi netti che vengono forniti dai media, tagliati con l’accetta. Eppure. I dubbi sono più simili al paese stesso così come appare a occhi indagatori e attenti, al suo Permixtio, e forse al difficile equilibrio tra individuo e potere.

Una raccolta di appunti, idee e riflessioni ancora approssimativa. O, forse, definitiva. Proprio perché incompiuta."

Chiara Oggioni Tiepolo

View Event →
"The April Theses" on Smithsonian Magazine
Feb
23
to Apr 4

"The April Theses" on Smithsonian Magazine

Part #1 of my coming work "The Aprile Theses" is on Smithsonian Magazine March issue. 

2017 marks the centennial of the Russian Revolution. In March 1917 Vladimir Ilych Ulyanov (LENIN) was leaving exiled in Zurich. Within eight months he assumed the leadership on 16000000 people occupying one-sixth of inhabited surface of the world. On April 9th 1917, with the support of German authorities, at that time in war with Russia, he travelled back to his own country on a train across Germany, Sweden and Finland to reach Finland Station in St. Petersburg on April 17th where he started the step to Soviet Power. 100 year later I retraced and reacted, in a surreal and unorthodox journalistic way,  sometime acting myself  the role of an hypothetical Lenin, the real and non-invented Lenin’s journey on the base of archival documents and historical books including “To Finland Station” by Edmund Wilson and “The sealed train” by Michael Pearson. Part#2 of the work will be based on my research of the documents at the Russian State Archive of Socio-Political History and Lenin's Library in Moscow. Coming soon...

View Event →
L' Esodo - en plain air exhibition at "FOTOLEGGENDO"
Jun
5
to Jul 31

L' Esodo - en plain air exhibition at "FOTOLEGGENDO"

Una selezione delle mie foto dalla serie " Catalogue from Lampedusa" farà parte della mostra-istallazione "L'Esodo" curata da Emilio D' Itri per FOTOLEGGENDO.

L’Esodo
fotografie di: Calogero Cammalleri, Gianni Cipriano, Francesco Cocco, Giovanni Cocco, Alfredo D’Amato, Stefano De Luigi, Massimo Di Nonno, Salvatore Esposito, Lorenzo Maccotta, Emiliano Mancuso, Davide Monteleone, Alessandro Penso, Giulio Piscitelli, Alessandro Sala, Roberto Salomone, Riccardo Scibetta, Massimo Sestini, Gianfranco Tripodo, Romina Vinci, Francesco Zizola
a cura di Emilio D’Itri

I.S.A. – Istituto Superiore Antincendi
via del Commercio, 13 – Roma
Inaugurazione mostre: venerdì 5 giugno ore 18.30

Orario visite: sabato 6 e domenica 7 dalle 10 alle 20

Dall’8 al 26 giugno dal lunedì al sabato 16.30-19.30

 

View Event →